dieta-per-perdere-peso

Dieta per perdere peso


Il desiderio di molte persone è quello di poter perdere peso in poco tempo, e possibilmente col minore sacrificio possibile. 

Diete miracolose non ne esistono, e sarebbe meglio evitare di intraprendere regimi alimentari che promettono di perdere dieci kg al mese perché possono portare a dei gravi scompensi nutrizionali. 

Se però si ha bisogno di qualche dieta che permetta di rimettersi in forma in tempo per il mare, ecco qualche dieta efficace che permette di dimagrire in maniera abbastanza veloce. 

Queste diete mirano a accelerare il metabolismo del corpo previa assunzione di determinati alimenti, che possono stimolare il metabolismo e di conseguenza permettere di perdere qualche kg. 

dieta-per-perdere-peso

La dieta a Zona è un regime alimentare che calcola la promozione di carboidrati, grassi e proteine da assumere ogni giorno. 

La dieta mira ad ottenere il controllo ormonale per mezzo dell’alimentazione, perché il suo scopo è quello di ottimizzare il metabolismo. Gli ormoni coinvolti nella data sono gli eicosanoidi. La dieta a zona permette di assumere alimenti secondo la proporzione 40-30-30, vale a dire 40% carboidrati, 30% lipidi e 30% proteine. Le percentuali fanno riferimento non al peso degli alimenti ma alle calorie che essi apportano. La dieta a zona si basa anche su una adeguata attività fisica, regolare, più che concentrata. La promessa di questa dieta è di perdere 3 kg in due settimane. 

La dieta del riso è un regime alimentare rapido ed efficace. Si basa su tre giorni di programma depurativo, e nove giorni con menù a base soprattutto di riso. Questa dieta ha una certa efficacia drenante ed aiuta a combattere la ritenzione idrica. Se seguita correttamente, promette di perdere cinque kg in nove giorni; tuttavia si basa su pochi alimenti, come carne bianca, riso, frutta, pesce, verdura e per questo motivo, essendo una dieta non sufficientemente varia, non è equilibrata e non può essere seguita più del periodo di tempo previsto. 

La dieta del supermetabolismo consiste in un regime alimentare che dura 28 giorno, permette di perdere massimo 10 kg al mese utilizzando soprattutto alimenti in grado di bruciare i grassi. 

Il menù della dieta del supermetabolismo è pensata secondo uno schema molto preciso; in alcuni giorni della settimana si consuma solamente frutta, cereali, verdura, in altri solo grassi (sani), in altri solo verdure e proteine. Lo schema prevede anche lo svolgimento di attività fisica per tre volte a settimana, senza sparare neppure una volta. Si tratta di una dieta abbastanza lunga, ma sicuramente più equilibrata di quella del riso, che depriva completamente il corpo di alcuni alimenti. Tuttavia anche questa dieta non deve essere seguita per più di 28 giorni. 

La dieta del gruppo sanguigno consiste invece in un regime alimentare che prevede un particolare tipo di alimentazione secondo il gruppo sanguigno della persona (per il principio per cui ad ogni gruppo sanguigno corrisponderebbero determinati bisogni nutrizionali).

Per esempio chi appartiene al gruppo sanguigno 0 dovrebbe mangiare carne rossa e verdure, e via dicendo. Anche questo regime richiede che venga seguito un programma di attività fisica con certa costanza. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *